Libro TargaFlorio3CENTO VOLTE TARGA FLORIO

disponibile il volume che presenta la cronistoria, anno per anno, della mitica gara che nel 2016 ha celebrato la centesima edizione.

112 pagine - 20,00 euro

di Giuseppe Valerio

Dici Targa Florio e subito la mente corre alla Sicilia dei primi anni del Secolo scorso, una terra dove nessuno avrebbe mai pensato potesse avere luogo una corsa automobilistica diventata, nel tempo, una tra le più famose al mondo.
Le strade che attraversavano le città e quelle lungo le coste erano strette e malamente asfaltate; le poche strade attraverso le montagne erano poco più che polverose mulattiere certamente non adatte ad auto da competizione spinte da poderosi motori e senza alcun dispositivo di sicurezza.
La presenza del porto di Palermo, già particolarmente attivo in quei tempi, era l’unico che potesse permettere frequenti collegamenti col mondo esterno e fonte di guadagno per i facoltosi commercianti dell’isola.

LIbro Targa Florio 4
Ci pensò il figlio di uno di questi, tale Vincenzo Florio, appassionato di automobili che sfruttando le proprie conoscenze maturate nei suoi frequenti viaggi in Europa e con l’aiuto di Felice Nazzaro (pilota e collaudatore Fiat) diede vita alla “Targa” inventando il circuito sulle montagne che tutti conosciamo.
La prima gara si svolse su quello che venne chiamato il “Grande delle Madonie” della lunghezza di quasi 147 chilometri: al via si presentano solo 10 concorrenti su 18 iscritti; sono piloti di grido e auto prestigiose ma è comunque una delusione. Vincenzo Florio non demorde, è comunque un inizio. L’anno seguente tanti, tra gli scettici dell'anno precedente, decideranno di partecipare e, al via verranno schierate 44 vetture con i migliori piloti in circolazione.
Le prime gare si disputarono sul Grande delle Madonie (km 147) dal 1906 al 1911 per poi farvi ritorno nel 1931.
Negli anni 1912-13-14 e 1948-49 divenne Targa Florio Giro di Sicilia sull’intero perimetro dell’isola per km 1080. Dal 1919 al 1930 (di nuovo Targa Florio) si disputò sul Medio delle Madonie (km 108) e dal 1932 al 1936 prima, poi dal 1951 al 1977, protagonista fu il Piccolo di soli 72 chilometri. Dal 1978 diventato “Targa Florio - Rally di Sicilia” vennero scelti vari percorsi che utilizzano in parte di circuito delle Madonie.

E’ questa una rivisitazione delle pagine pubblicate a puntate su epocAuto negli ultimi anni, proprio in occasione delle celebrazioni del centenario.
 






 
 

Cerca tra gli annunci

 

HttP://Www.pezzidiricambio24.it/

Www.Auto-doc.it