LA SFIDANTE: Ritmo Abarth 125 TC

di Elvio Deganello

 

Servizio completo su epocAuto in edicola dal 10 febbraio

 

Nel 1981 la Fiat entrò nel mercato delle "due volumi" sportive con la Ritmo Abarth 125 TC. Potenza elevata e prezzo contenuto, queste le armi per portare la sfida alla Volkswagen Golf GTI.

Vista di 3/4 anteriore di un esemplare perfettamente conservato per essere rimasto invenduto presso un concessionario.
Si notano lo spoiler integrato nel paraurti, i fari di profondità, i cerchi in lega e le fasce adesive laterali, che potevano essere rosse o nere secondo il colore della carrozzeria.

La stessa vettura vista da dietro. Si notano lo spoiler sotto il lunotto e il logo Abarth specifici del modello. La scritta Ritmo era comune a tutte le versioni. Il tergi-lava-lunotto e i vetri bronzati erano accessori montati a richiesta nella maggioranza delle altre Ritmo.

Vista di 3/4 anteriore in movimento dell'esemplare impiegato per le foto della cartella stampa consegnata ai giornalisti al Salone di Francoforte del 1981. Il particolare angolo di ripresa mette in evidenza i bei cerchi in lega leggera Pirelli con pneumatici P6 super ribassati.

La Fiat Ritmo Abarth 125 TC ottenne un consistente successo nelle competizioni. Ecco l'esemplare di Gianpaolo Benedini in azione sul circuito di Vallelunga in una corsa del 1983.

Cerca tra gli annunci