7glas1

L’esemplare perfettamente restaurato della Skoda VOS esposto presso il Museo Militare della Rivoluzione Popolare Cinese a Pechino.

SKODA VOS

LA CORAZZATA TERRESTRE CECOSLOVACCA

Su epocAuto di febbraio - a firma di Giuliano Silli

Nei primi anni '50, la Cecoslovacchia socialista mise a disposizione dei vertici dei partiti popolari al potere nei "Paesi fratelli" un autocarro da sera blindato di 45 quintali, progettato in tutta segretezza.

Dopo il colpo di stato comunista del febbraio 1948, negli ambienti militari del nuovo regime cecoslovacco si cominció a pensare alla necessità di garantire la sicurezza degli spostamenti sia degli ufficiali di grado elevato, sia – soprattutto – delle piú alte cariche politiche dello stato. Avendo ritenuto che le russe ZIS, grosse limousine anteguerra derivate dalle americane Packard, fossero superate, venne deciso che sarebbe stato costruito un modello di rappresentanza ex-novo, moderno e confortevole, ma che al tempo stesso avesse avuto una protezione simile a quella dei carri armati leggeri progettati nella seconda metá degli anni Trenta, e ancora in servizio nel primo biennio della guerra mondiale appena conclusa. Nel 1949, il ministero degli interni diede ordine alle aziende metalmeccaniche interessate di presentare i loro progetti, ma sia CKD-Praga che Tatra si trassero subito d’impaccio adducendo, come giustificazione, una presunta “incompetenza” relativa alla specificità dell’incarico: esso venne quindi affidato alla Automobilové Zavody Narodni Podnik (società nazionale stabilimenti automobilistici) di Mlada Boleslav, nome dato alla Skoda in seguito alle nazionalizzazioni del regime, che poté accettare l’incarico grazie alla presenza, tra il personale dell’ufficio progettazione, di un ingegnere di Brno con una ultraventennale esperienza lavorativa presso la Casa boema: Oldrich Meduna. Tecnico di grande valore, collaborò a progetti di vetture (Skoda 422, 645), di automezzi pesanti (motori per i camion 404 e 606, nonché l’intero autotelaio del famoso 706), di trattori agricoli e del carro armato leggero LT vz.35 (tank leggero mod. 1935), un blindato di corazzatura tra gli 8 e i 16 mm (quella frontale: 25 mm), la validità del quale venne dimostrata con gli oltre 400 esemplari costruiti.

 

11fiat128a

La grossa berlina dissimula abilmente i suoi 5,70 metri di lunghezza grazie alla simmetria dei volumi anteriore e posteriore, dovuta al disegno dell’abitacolo e agli sbalzi pressoché identici.

 

L'articolo completo è su epocAuto di FEBBRAIO

 

 

IN EDICOLA E ABBONAMENTO 

 
cop1 2020 1

 

REGISTRATI SUL NOSTRO SITO PER RESTARE AGGIORNATO, CLICCA QUI!

 

 


 HOME · ANNUNCI · NEWS · AGENDA · APPROFONDIMENTI · SHOP · ABBONAMENTI · CONVENZIONI 


NEWS E ARTICOLI

 

Cerca tra gli annunci