7glas1

Walter P-III (1926). Dalla seconda metà degli Anni Venti, la Walter indirizzò la produzione verso vetture di lusso, come dimostra quest’immagine.

Automobili WALTER

In questo articolo monografico vengono trattate le vetture di progettazione originale Walter. Per approfondire la relazione tra FIAT e Walter, si rimanda all’articolo pubblicato sul numero di epocAuto di giugno 2020.

Su epocAuto di settembre - a firma di Giuliano Silli

Oltre alle date di nascita e di morte (1873 – 1950), sulla tomba di Josef Walter compare una semplice scritta: “Prukopník Ceského Motorismu”, “Pioniere del Motorismo Ceco”. Assieme a Vaclav Laurin, co-fondatore della Laurin & Klement, è stato il solo a potersi fregiare di questo appellativo avendo sviluppato il suo interesse per i mezzi di trasporto fin dal più semplice, iniziando l’attività come meccanico al servizio dei ciclisti. Esperto fabbroferraio, Josef Walter affrontò con successo tutti i passaggi, da lui stesso immaginati e sperimentati, che lo portarono ad essere un costruttore di automobili: 1898, primo laboratorio per la riparazione e la produzione di biciclette; 1902, prima motocicletta; 1908, primo triciclo a motore; infine, nel 1913, realizzazione della sua prima autovettura. Le varie tappe che J. Walter raggiunse e superò erano dovute, oltre alle sue indubbie capacità tecnico-professionali, anche alla prontezza nello sfruttare la funzione promozionale delle competizioni sportive. Le gare per veicoli a motore furono infatti una delle migliori casse di risonanza attestanti le qualità dei prodotti meccanici Walter, e una delle più famose era la corsa in salita Zbraslav – Jíloviste, in vigore sin dal 1908. Già in questa prima edizione, le Walter erano le motociclette da battere, così come lo furono, nelle edizioni successive, i tricicli e, ad appena un anno dall’apparizione della prima autovettura (Walter W-III, aprile 1913), le automobili. Ma prima delle auto furono i tricicli che ebbero un enorme e forse imprevisto successo, quando Walter intuì che l’affrontare prove di resistenza di migliaia di chilometri (sulle strade di allora) sarebbe stata la conferma migliore della robustezza delle proprie costruzioni...

 

7steyr2

Walter Royal 12, carrozzeria Petera (1931). Massima espressione del valore tecnico della Casa, venne prodotta più per orgoglio di bandiera che per il mercato: la crisi del ’29 “mordeva” già abbondantemente.

 L'articolo completo è su epocAuto di SETTEMBRE

 Se pensi di abbonarti a epocAuto questo è il momento giusto: risparmia subito 5 euro!

 ABBONATI QUI USANDO IL CODICE      SCONTOEA5

IN EDICOLA E ABBONAMENTO 

 
cop1 2020 1

 

REGISTRATI SUL NOSTRO SITO PER RESTARE AGGIORNATO, CLICCA QUI!

 

 


 HOME · ANNUNCI · NEWS · AGENDA · APPROFONDIMENTI · SHOP · ABBONAMENTI · CONVENZIONI 


NEWS E ARTICOLI

 

Cerca tra gli annunci