01 Ayrton Perrys 1881 first electric car

Megola Sport esposta al Museo Trasporti di Monaco.

La vera ruota motrice

su epocAuto di ottobre 2020 a firma di Mauro Preti - 

L'ingegnoso sistema di trasmissione col motore direttamente applicato al mozzo della ruota anteriore.

Alla fine dell’800 la possibilità di applicare un motore affidabile ad un motociclo sta diventando realtà, si tratta di trovare il modo di trasmettere questa energia alla ruota che farà avanzare il mezzo; la trasmissione diretta è una tecnologia che non ha precedenti se non sulle ingombranti macchine a vapore, dove però la grande coppia motrice ed il basso numero di giri permettono di imperniare le bielle direttamente sulle ruote, mentre le valvole che deviano il vapore consentono la fermata con la caldaia in pressione e la relativa ripartenza. Tutto diverso dal piccolo e leggero motore a ciclo otto la cui curva di coppia è però modesta, a basso numero di giri, questo impone trasmissioni morbide e demoltiplicate. Si inizia con la cinghia che chiede molte attenzioni e tende sempre a slittare, HILDEBRAND & WOLFMULLER tentarono la strada delle bielle tipo vaporiera, ma con scarso successo; per avere una trasmissione meccanica diretta occorre poter disporre di una unità motrice molto frazionata, in grado di generare buona coppia già a bassa velocità di rotazione, quindi un pluricilindrico di generosa cilindrata, fissato direttamente alla ruota.
Il primo ad arrivarci è Millet...

 

.

01 Ayrton Perrys 1881 first electric car

Il modello carenato realizzato da Killinger e Freund, ritrovato dagli americani a fine guerra.

L'articolo completo è su epocAuto di ottobre

 


cop1 2020 1

 

REGISTRATI SUL NOSTRO SITO PER RESTARE AGGIORNATO, CLICCA QUI!

 

 


 HOME · ANNUNCI · NEWS · AGENDA · APPROFONDIMENTI · SHOP · ABBONAMENTI · CONVENZIONI 


NEWS E ARTICOLI

 

Cerca tra gli annunci