01 Ayrton Perrys 1881 first electric car

I musei del motore in Baviera

Su epocAuto di gennaio a cura di Aldo Zana

I Musei Audi e BMW dimostrano la cultura delle aziende e l’impegno finanziario-strategico nello heritage per valorizzare l’immagine di marca a supporto del successo commerciale. La raccolta del Deutsches Museum, uno dei musei scientifici più importanti del mondo, conserva per i posteril e auto europee di tutti i giorni.

La Baviera non è solo i castelli di Re Ludwig. Monaco non è solo la birra dell’Oktoberfest. Questa regione della Germania, così grande da essere stata un regno indipendente per secoli, ospita musei del motore di particolare importanza, anche se, forse, meno frequentati di quelli di Stoccarda, capitale del Baden-Württenberg. Comunque anche in Baviera si parla di molte centinaia di migliaia di visitatori ogni anno. I musei più grandi appartengono alle due grandi industrie automobilistiche bavaresi: l’Audi del Gruppo Volkswagen a Ingolstadt e la BMW (Bayerische Motoren Werke) a Monaco. In questa città ha sede anche la Raccolta dei Trasporti, centrata sulle auto, del Deutsches Museum, uno dei maggiori musei scientifici del mondo...

Nelle foto A sinistra NSU Ro 80, 1977. Esperimento innovativo ma fallimentare con il motore Wankel, qui in versione birotore da 1 litro, potenza 115 CV a 5.500 giri/min. Museo Audi a Ingolstadt.

A destra Esemplare BMW 507 Roadster, 1955. Motore 8V 3,2 litri. Esemplare perfettamente restaurato, come tutte le auto storiche del Museo BMW. Un’icona degli anni Cinquanta.

L'articolo completo è su epocAuto di gennaio.


In tutte le edicole a 2.80 euro

Copertina2019 9

 
NON CONOSCI EPOCAUTO? RICHIEDI UNA COPIA OMAGGIO IN VISIONE A Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
indicando nome, cognome e indirizzo completo, riceverai il primo numero raggiungibile 
 

 VEDI ANCHE:

logo abbonamenti

logo agenda eventi

logo annunci

logo approfondimenti

logo articoli

logo news

Cerca tra gli annunci

 

HttP://Www.pezzidiricambio24.it/

Www.Auto-doc.it