Debutto in abito firmato. Fiat 124 Sport Spider
di Elvio Deganello - su epocAuto di giugno
 
La Fiat 124 Sport Spider porta all'esordio l'importante novità della testa con due alberi a camme comandati da cinghia dentata. L'elegante linea firmata Pininfarina, le prestazioni vicine a quelle delle Alfa Romeo ed il prezzo concorrenziale garantiscono un successo che va oltre la vita del modello.
Fra le 124 il mercato premia le prime 1400 per il valore storico e le prime 1600 per le brillanti prestazioni. Le ultime 1600/1800 scontano con quotazioni leggermente inferiori la minore nervosità dei motori monocarburatore, che tuttavia sono più parchi nei consumi.
 

fiat124 A
Un esemplare della prima serie modificata nel 1968 con i profili sui brancardi, la leva del cambio arretrata, il volante con le razze nere, i sedili con le impunture meno fitte, la consolle centrale, i comandi del riscaldamento/ventilazione sul tunnel e la moquette a coste fitte.
 

fiat124
La versione 1600 del 1969. Si notano la calandra con il disegno a nido d'ape e le due bugne sul cofano che all'esterno sono le principali modifiche estetiche del modello. La meccanica si distingue per l'alimentazione con due carburatori a doppio corpo.
 

Cerca tra gli annunci

 

HttP://Www.pezzidiricambio24.it/

Www.Auto-doc.it